Pai Gow Poker: regole e strategia

Il Pai Gow Poker è una variante di poker molto apprezzata e che potrete provare personalmente nei casino online. Le sue regole sono davvero molto semplici e perciò potrete ricordarvi moto facilmente di questa variante quando vorrete proporre qualcosa di nuovo ai vostri amici nelle vostre partite di poker casalinghe. L’elemento che caratterizza il Pai Gow Poker è la presenza di due mani, una bassa ed una alta, ma che a differenza dell’Omaha Hi-Lo prevede che il giocatore debba necessariamente scindere le carte in due gruppi differenti.

Svolgimento del Gioco

Nel Pai Gow Poker, ad inizio partita il giocatore che desidera partecipare al gioco è invitato ad effettuare una puntata. Una volta effettuata la puntata, sia il giocatore che il banco ottengono 7 carte coperte. Di queste sette carte, il giocatore dovrà sceglierne due per la mano “bassa” e cinque per la mano “alta”. La regola fondamentale del Pai Gow Poker vuole che la mano alta mostri in ogni caso un punteggio più alto di quella bassa. Così se ad esempio abbiamo: 4, 5, 7, 8, 9, K, 9 non potremo creare una mano bassa con 9,9 poiché questa sarebbe più alta della mano “alta”.

Obiettivo del gioco

L’obiettivo del gioco nel Pai Gow Poker è quello di battere il banco con entrambe le mani. La selezione delle due carte per la mano bassa è infatti un elemento fondamentale per avere più chance di vincita. Ad ogni modo, sia la vincita ottenuta con la mano alta che la vincita ottenuta con la mano bassa pagano ugualmente. Per questo motivo, nel Pai Gow Poker riuscirete ad ottenere una vincita effettiva soltanto se vincete entrambe le mani, altrimenti avrete una condizione di pareggio (con ritorno della puntata).

Si tratta di un gioco obbiettivamente interessante e intrigante, oltre che curioso. Vi darà il modo di testare l’aspetto più strategico del vostro poker.

Bookmark the permalink.